LA SCELTA DEL NOTAIO DEVE BASARSI

SU UN  RAPPORTO DI FIDUCIA 

ATTI COSTITUTIVI DI SOCIETÀ DI PERSONE (S.N.C./S.A.S.), DI CAPITALI (S.R.L./S.P.A.) E COOPERATIVE

  • Alcune informazioni di base

L’intervento del Notaio nella fase costitutiva delle società rende non più necessari i controlli che in passato venivano svolti per le società di persone (s.n.c. e s.a.s.) dalla Cancelleria del Tribunale e per le società di capitali (s.r.l. e s.p.a.) e le cooperative dai Giudici del Tribunale civile.

Adesso, in seguito alla legge n. 340/2000 e alla riforma del diritto societario, è possibile svolgere tutta la fase costitutiva nel giro di pochissimi giorni. Successivamente alla stipula dell’atto costitutivo occorrerà fornire al Notaio il codice fiscale della società (da richiedere alla Agenzia delle Entrate) ed un indirizzo di posta elettronica certificata. Tali dati possono essere richiesti anche dal Notaio agli organi competenti, però, soprattutto con riferimento alla richiesta del codice fiscale/partita I.V.A., è opportuno che la compilazione del modulo di richiesta venga svolta con l’assistenza di un consulente commerciale/fiscale (un commercialista). Una volta acquisiti tali dati, l’iscrizione nel Registro delle Imprese e quindi la concreta operatività della società avviene nel giro di pochi giorni. In assenza di problematiche particolari, ma senza una particolare urgenza, di norma dal momento della firma dell’atto costitutivo alla iscrizione nel registro delle imprese passa meno di una settimana lavorativa. In caso di urgenza si può raggiungere tale risultato anche in meno di 36 ore!

  • Documenti da produrre per avviare l'istruttoria della pratica:

  1. Documenti anagrafici

Scarsi sono i documenti da fornire al Notaio; il Notaio è responsabile, sia penalmente che civilmente, con riferimento all’accertamento della identità delle parti, pertanto i documenti anagrafici da produrre non possono ridursi ad una mera carta d’identità; come insegna la Corte di Cassazione, per fare bene il suo mestiere il Notaio deve chiedere in originale almeno due documenti (muniti di foto) in corso di validità; inoltre è opportuno fornire al Notaio il tesserino del codice fiscale o la tessera sanitaria.

  1. Altri documenti

Altro documento che occorre, esclusivamente per le società a responsabilità limitata (s.r.l.) e per le società per azioni (s.p.a.), è - in originale - l’attestazione rilasciata da una Banca relativamente al versamento del 25 per cento dei conferimenti in danaro (usualmente 2.500 euro per le s.r.l. col capitale minimo di 10.000 euro); qualora la società abbia un unico socio (società unipersonale), è necessario che il versamento sia dell’intero capitale.

In caso di conferimento di beni immobili occorreranno tutti i documenti indicati in questo sito per gli atti immobiliari (VAI ALLA SEZIONE ATTI IMMOBILIARI), nonchè, per le sole s.r.l. e s.p.a. una perizia di stima giurata di un revisore contabile.

  1. I dati della società

È inoltre necessario fornire al Notaio i dati essenziali della società: i dati anagrafici dei soci, con domicilio fiscale e codice fiscale; la ragione/denominazione sociale; la sede; il capitale, i soggetti che la devono amministrare, nonchè indicare il settore economico nel quale essa intende operare. È inoltre importante segnalare al Notaio particolari esigenze sulla base delle quali andranno redatti i patti sociali delle s.n.c./s.a.s. e lo statuto delle s.r.l./s.p.a.. È sommamente opportuno che, già dalla fase costitutiva, i soci siano assistiti da un consulente commercialista, il quale potrà fungere da interfaccia col Notaio nella redazione di detti documenti. È invece vivamente sconsigliato produrre al nostro studio notarile patti sociali/statuti/atti costitutivi già redatti (anche se predisposti da un commercialista), in quanto l’apparente vantaggio - rappresentato dalla circostanza che il Notaio ha già un testo contenente i dati necessari - diventa uno svantaggio a causa della necessità per il Notaio di verificare che il testo stesso non sia in contrasto con norme di legge e sia adeguato alle esigenze delle parti; in questi casi il lavoro a carico del Notaio è maggiore, con inutile dispendio di tempo e denaro per le parti.

Tempi di espletamento della pratica

Di norma, una volta acquisiti tutti i documenti necessari (quelli sopra elencati ed eventuali ulteriori): occorrono due/tre giorni lavorativi, nell'ambito dei quali il notaio provvede, con l’ausilio dei suoi collaboratori, a predisporre gli atti necessari. In caso di urgenza l’appuntamento può essere fissato anche lo stesso giorno od il giorno successivo all’arrivo dei documenti.

Organizzazione

  • Dott.ssa Annalisa

    Assistenza al Notaio

    Istruttoria atti

    Tel: 0587757406

    Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Ing.jr Giuseppe

    Raccolta documentazione

    Istruttoria mutui e copie

    Tel: 05043100

    Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Rag. Beatrice

    Amministrazione

    Contabilità

    Tel: 0587757406

    Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • Rag. Enzo

    Adempimenti post-stipula

    .

    Tel: 05043100

    Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • 1

SCEGLI IL NOSTRO STUDIO SE TI

ISPIRIAMO  FIDUCIA  E POI VALUTERAI IL RAPPORTO QUALITA’-“PREZZO".

I nostri Uffici

 

Studio Pisa
Via Carlo Cattaneo, 3 56125 Pisa 

 bientina notaioclaudiocalderoni

Studio Bientina
Via Marco Polo, 81/A (Centro Le Rose, int. N) 56031 Bientina (PI)

Orari uffici

Pisa da Lun. a Ven. 9:30/13:30 - 15:30/19:00

Bientina da Lun. a Ven. 9:00/13:00

Lun. e Giov. 15:00/19:00

 

In caso di domande, richieste informazioni e/o perplessità non esitate a contattarci, saremo lieti di rispondere nel più breve tempo possibile.

 

info@notaiocalderoni.eu

 

05043100 - 0587757406

FISSA UN APPUNTAMENTO