RICHIEDI FATTURA


In sede di stipula, di norma, si versano al Notaio le somme necessarie per coprire, ad una prima approssimazione, le imposte, i diritti e le altre somme imponibili dovute allo studio notarile per la intera prestazione; infatti, con la sottoscrizione dell’atto, il Notaio, da un lato, diviene responsabile verso lo Stato, alla pari delle parti, delle imposte dovute in via principale per l’atto e, dall’altro, e’ obbligato, entro termini precisi, alla registrazione dell’atto e, in caso di atti immobiliari, alla trascrizione ovvero, per le societa’, all’iscrizione nel Registro delle Imprese. Sono questi i principali motivi per cui di norma il Notaio, che usualmente non richiede acconti nella fase della consulenza e della preparazione dell’atto, deve ricevere il pagamento al momento della firma.








 

Per imprenditori, societa’ ed altri soggetti tenuti al versamento della ritenuta d’acconto, tale obbligo va assolto entro il 16 del mese successivo alla emissione della fattura.
I dati personali saranno trattati nel rigoroso rispetto delle norme di cui al c.d. Codice della Privacy (d.lgs. n. 196/2003); naturalmente l’accesso al sito costituisce consenso al trattamento dei detti dati ai fini di cui all’espletamento delle attivita’ per le quali lo studio notarile e’ contattato; resta fermo il rispetto delle inderogabili norme di legge.
Sarà comunque gradito ricevere segnalazioni per il miglioramento del sito e la correzione di eventuali inesattezze riscontrate.

PER RICHIEDERE LA FATTURA O LA NOTULA PRO-FORMA PREMERE QUI